Dischetti struccanti... Fai da Te!

Questo più che un vero e proprio tutorial è una chiacchierata tra ragazze! ^___^ Come sapete sono un'accanita fan dell'autoproduzione e se una cosa la posso fare da me, risparmiando qualche soldino e magari avendo un occhio di riguardo per l'ambiente, evito di comprarla!


Da anni ho abbandonato molti tipi di cosmetici "abituali" per orientarmi verso qualcosa di più naturale. In cima alla lista dei prodotti scomparsi dal mio armadietto del bagno ci sono gli struccanti (latte detergente, tonico, detergenti per il viso ecc...), quasi sempre ricchi di siliconi e petrolati (dannosissimi per la pelle!). Continuo però a truccarmi (non un trucco carico, lo ammetto, ma a mascara e blush non rinuncio), utilizzando spesso anche make up waterproof... e, pur senza usare i soliti cosmetici, mi strucco in pochi minuti, senza strofinare e senza irritare la mia pelle! Come?


Con l' OLIO DI COCCO!! Sono una "olio di cocco addicted"! ^_____^


In casa nostra questo prodotto non manca MAI! Lo uso per struccarmi, per fare le maschere ai capelli, dopo la doccia per idratare la pelle, come olio da massaggio, per preparare i miei scrub, come balsamo per le labbra... ci potete anche cucinare! Dopo averne provati tanti, trovo che quello de "La Saponaria" sia il migliore in circolazione: 100% puro olio di cocco spremuto a freddo e biologico, ha un profumo delicato e un prezzo OTTIMO, meno di 9 € per 1000 ml... che a noi durano praticamente un anno!

 

Quindi ecco la mia crema idratante, il mio struccante e la mia base scrub per il viso, di un intero anno, naturale e super economica! Non mi dilungherò sugli ulteriori pregi di  quest'olio, ma provate per credere!!

 

Ma torniamo ai nostri dischetti struccanti. La mia pulizia viso funziona così: inumidisco la pelle, prendo una noce di olio (si solidifica sotto i 25°C) e inizio a massaggiare delicatamente il viso con dei movimenti circolari, soprattutto la zona degli occhi, quello che fareste con un normale detergente. Quando la vostra faccia inizia a somigliare a quella di un panda, l'olio ha compiuto il suo dovere di "sciogliere il trucco" ed è tempo di rimuovere effettivamente il make up. Qui entrano in gioco i dischetti. Infine una risciacquata con acqua fresca ed il gioco è fatto!

 

Ne ho provati di classici, in ovatta, in cotone biologico, a batuffolo, tondi, quadrati, maxi, con il lato esfoliante, già imbevuti di tonico... e poi me li sono fatti in casa: un quadretto di spugna (un colore scuro magari, per la prima passata) e un quadretto di tessuto a nido d'ape (con un leggero effetto scrub finale), cuciti tra loro, rovesciati e ribattuti lungo in bordi (la stessa tecnica per cucire le presine per intenderci).

 

Inumiditi sotto l'acqua del rubinetto e strizzati, fanno egregiamente il loro lavoro... e non sto nemmeno a calcolare quanto si risparmia e quanti meno rifiuti si producono! Io li amoooooo!!! E poi li lava la lavatrice ;)

 

Tutto qui!

 

Spero, con questo micro tutorial, di avervi dato un nuovo spunto creativo e, perchè no, un piccolo consiglio di bellezza! Fatemi sapere se ci avete provato e se anche voi siete amanti dell'olio di cocco (e magari ne conoscete un uso ulteriore)!

 

Metto in pausa la fotocamera per qualche giorno, causa trasloco e nuova partenza... ma dopo la prima settimana di settembre (finalmente a casa!!) tornerò con i miei tutorial di cucito... e non solo! Qualche appassionata di riciclo creativo? ^______^

 

A presto!

Scrivi commento

Commenti: 9
  • #1

    Lorena Ceccato (martedì, 25 agosto 2015 20:03)

    Ciao Elisa, hai mai provato ad autoprodurre anche l'olio di cocco?

  • #2

    Lorena Ceccato (martedì, 25 agosto 2015 20:03)

    Dimenticavo....complimenti x il tutorial e il sito!

  • #3

    Elisa's Homemade Projects (martedì, 25 agosto 2015 20:41)

    Noooooo!!

  • #4

    Elisa's Homemade Projects (martedì, 25 agosto 2015 21:48)

    Tu lo fai??? Hai una ricetta valida?!? WOOOOWWW!!!

  • #5

    Laura (martedì, 25 agosto 2015 22:35)

    Ciao Elisa, non conoscevo la tua pagina e il tuo blog che mi ha segnalato stasera la mia 'socia'. Bellissime le tue spugnette. Anche io le ho fatte in casa, ma la chicca del lato scuro abbinato al lato chiaro è da professioniste del makeup!
    Ho sempre voluto provare l'olio di cocco e ora, con il tuo consiglio, direi che è arrivato il momento. E poi dopo aver visto che pelle hai...
    A presto e grazie :)

  • #6

    Elisa Homemade Projects (martedì, 25 agosto 2015 22:59)

    Si le ho viste!! Mi sto spulciando la vostra pagina!!!! Bellleeeee! Col lato scuro si "sporcano" meno, più che da professioniste del make up è una trovata da casalinghe disperate alle prese con le lavatrici! Bhuhahaha!! La Dama di stoffa è geniale!!! :)))

  • #7

    Elisa's Homemade Projects (martedì, 25 agosto 2015 23:01)

    P.s: l'olio di cocco è fenomenale!!!!

  • #8

    Lorena Ceccato (mercoledì, 26 agosto 2015 11:41)

    Un'amica mi ha dato la ricetta ma devo ancora testarla. Appena la provo te la passo. Con la pelle che hai, mi hai convinto!

  • #9

    Assunta (lunedì, 04 luglio 2016 10:46)

    Bella Idea! Io sono sempre a caccia di idee originali. Con qualche ritaglio di spugna li faccio oggi stesso!
    Ciao e grazie per il post interessante

Contattami

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti